MANCAVANO POCHI GIORNI A NATALE...

 

 

 

FUORI ERA FREDDO E LA NEVE SCENDEVA COPIOSA. 

GATTO E LOMBRICO SI CHIEDEVANO COSA AVREBBERO TROVATO APRENDO I REGALI E PENSAVANO A TUTTE LE COSE BELLE CHE LI ASPETTAVANO IN QUEI GIORNI DI FESTA: AVREBBERO SCARTATO I REGALI, GIOCATO CON LA NEVE E CON I LORO AMICI E MANGIATO TANTISSIMI BUONI DOLCI.... E SI ADDORMENTARONO.

IL GIORNO DOPO, APPENA SI SVEGLIARONO, GUARDARONO SOTTO L’ ALBERO E …

 

 

 

“AAAAAH!” GRIDARONO IN CORO, “SOTTO L’ ALBERO NON CI SONO PIU’ REGALI!”.

 I REGALI ERANO SPARITI E AL LORO POSTO C’ERA SOLO UN BIGLIETTO.

 

 

GATTO E LOMBRICO ERANO SCONVOLTI.

CHI AVEVA POTUTO FARE UNA COSA DEL GENERE?

INDOSSARONO IL MANTELLO E IL PAPILLON DIVENTANDO SUPERGATTO E SUPERLOMBRICO, ED INIZIARONO A INDAGARE.

DECISERO DI RECARSI DAI LORO AMICI, FORSE ANCHE LORO ERANO STATI DERUBATI. DOVEVANO ASSOLUTAMENTE TROVARE DEGLI INDIZI UTILI A RISOLVERE IL CASO.

INIZIARONO DA GINA LA LUMACA.

APPENA GINA LA LUMACA MISE LA TESTA FUORI DALLA SUA CHIOCCIOLA CAPIRONO SUBITO CHE QUALCOSA ERA SUCCESSO ANCHE A LEI… STAVA PIANGENDO!

 

 

“ HI..HI… POVERA ME! MI HANNO RUBATO L’ALBERO DI NATALE CON TUTTE LE PALLINE! HANNO LASCIATO SOLO I REGALI. HI..HI…”.

“HAI TROVATO QUALCHE STRANO BIGLIETTO?” CHIESE SUPERGATTO.

“NO, NESSUN BIGLIETTO.. HI...HI.... AIUTATEMI, VI PREGO! IL MIO NATALE E’ ROVINATO”.

 

DECIDI TU COSA FARE:

    AIUTA GINA                       CERCA I REGALI              

 

Abbiamo 53 visitatori e nessun utente online